ExConvento di S. Anna

Archivio di Stato Trapani

Consolidamento, restauro e rifunzionalizzazione dell‘ex Convento di S. Anna
Nuova sede dell’Archivio di Stato di Trapani.

Incarico di Direttore Operativo (D.lgs. 163/2006 Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture).
Incarico pubblico: Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per gli Archivi.
Incarico in corso da agosto 2011

Il progetto prevede il recupero funzionale dell’area, al fine di creare un polo culturale di ampio respiro, nel quale inserire l’attività istituzionale dell’Archivio di Stato e, al contempo, realizzare un centro polifunzionale da rendere disponibile per la comunità cittadina.

Il complesso si sviluppa su due livelli che ospiteranno gli uffici, una sala di studio, dei laboratori di restauro di documenti e un auditorium per convegni e mostre temporanee.
Il complesso architettonico è stato profondamente trasformato a causa dei danni bellici e della successiva utilizzazione a Caserma della Guardia di Finanza.

Esso si sviluppa attorno ad un chiostro, circondato da un loggiato con volte a crociera e sorretto da colonne in pietra. Sono ad esso adiacenti la chiesa di S. Anna, a sud; una fascia demaniale prospiciente il lungomare di Trapani, a nord; un’antica cisterna tutt’oggi funzionante, l’ex cucina con annesso il refettorio conventuale, a ovest; la sala consiliare e la cappella, ad est.